Come Prendere un Diploma con l'aiuto di Grandi Scuole: Requisito Fondamentale per diventare Curatore Fallimentare

Prendere un Diploma con Grandi Scuole e Diventare Curatore Fallimentare

Scopri come i servizi di recupero anni scolastici di Grandi Scuole ti permettono di conseguire il diploma di maturità di scuola media superiore, requisito fondamentale per poter diventare curatore fallimentare.

La Professione di Curatore Fallimentare: Chi è?

Il curatore fallimentare è la figura professionale che si occupa della gestione del patrimonio di un’azienda fallita e di compiere le operazioni necessarie a sistemare la situazione economica nei confronti dei creditori.

Come Diventare Curatore Fallimentare: Requisiti

Per diventare curatore fallimentare è fatto obbligo possedere un diploma di maturità in discipline economiche.

Inoltre è possibile essere nominati curatori fallimentari se svolgi come attività una delle professioni elencate di seguito:

  • Avvocato;
  • Commercialista;
  • Ragionieri;
  • Dipendente che svolge funzioni amministrative in società per azioni.

È importante anche sapere che anche se possiedi i requisiti professionali non puoi essere nominato curatore fallimentare nei seguenti casi:

  • Sei coniuge, parente o affine entro il quarto grado del fallito;
  • Fai parte dei creditori dello stesso;
  • Hai concorso al dissesto dell’impresa;
  • Hai un conflitto di interesse.

L’obiettivo di Grandi Scuole è preparare al meglio i propri studenti per fargli conseguire il diploma, recuperare anni scolastici persi o recuperare materie.

Ricorda il diploma di maturità in ragioneria è un requisito fondamentale per diventare curatore fallimentare e con Grandi Scuole ti avvicini al tuo obiettivo!

Le Mansioni del Curatore Fallimentare: Cosa fa?

Il curatore fallimentare si occupa di gestire il patrimonio di una azienda che ha dichiarato il fallimento.

Quando si diventa curatore fallimentare ci si occupa tra le varie mansioni anche:

  • Della emissione di comunicazioni ai soggetti coinvolti;
  • Delle richieste di autorizzazioni al giudice delegato;
  • Della verifica della contabilità dell’azienda fallita;
  • Della verifica del bilancio e del passivo dell’azienda;
  • Della copertura degli adempimenti fiscali;
  • Della liquidazione dei creditori.

Trovare Lavoro come Curatore Fallimentare: Sbocchi Lavorativi

Come curatore fallimentare si può trovare lavoro presso i tribunali.

L’unico sbocco lavorativo della professione è quello indicato, ma grazie ai molteplici settori delle aziende fallite e il periodo economico presenta comunque un’ampia varietà e un alta richiesta lavorativa.